Scheda Royal Caribbean


Royal Caribbean Cruises Ltd, seconda compagnia crocieristica a livello mondiale, è la compagnia di riferimento per chiunque voglia fare una crociera ai Caraibi 365 giorni all'anno.

Royal Caribbean ha comunque un'offerta molto articolata: gestisce una flotta di 28 navi e 160 itinerari diversi.

La compagnia ha rivoluzionato l'industria crocieristica proponendo sulle sue navi pareti da arrampicata, piste da pattinaggio sul ghiaccio, e il "viale del divertimento" Royal Promenade.


Parliamo di ...

NCL - Norwegian Cruise Line Crociere.it incontra:
Federico Testorio
Coordinator Inside Sales
NCL NORWEGIAN


Grimaldi Lines Crociere.it incontra:
Francesca Marino
Passenger dpt Manager
GRIMALDI LINES



Crociere.it racconta:
Royal Caribbean
crociera inaugurale per la nave
più grande del mondo
Oasis of the Seas



MSC Crociere Crociere.it incontra:
Fabio de Petris
direttore marketing della
MSC CROCIERE

Sub .it
Parliamo di ... ROYAL CARIBBEAN
scoprendo il viaggio inaugurale della Oasis of the Seas

a bordo della nave più grande del mondo nel suo primo viaggio

In questo scorcio iniziale del 2010 Crociere.it ha deciso di seguire dal vicino il viaggio inaugurale, partito da Miami (Florida -USA), della Oasis of the Seas, la nave più grande del mondo, dedicando quindi la sezione "Parliamo di ...", alla compagnia Royal Caribbean

Oasis of the Seas Vista aereaIl progetto faraonico della "nave dei record" (come è stata ribattezzata la Oasis of the Seas) è partito da lontano, quando la compagnia da crociera Royal Caribbean nel 2007 ha dato il via ai lavori per la fabbricazione della nave passeggeri più grande del mondo, in un cantiere navale vicino Helsinki, capitale finlandese. Crociere.it ha seguito con interesse le le varie fasi della costruzione della Oasis of the Seas: più di 2.200 lavoratori sono stati impiegati per completare la nave da crociera più costosa costruita fino ad oggi. Oasis of the Seas è innovazione tecnologica e coscienza ambientale: a bordo wi-fi, 325 monitor di informazione con sistema identificativo dei viaggiatori attraverso immagini digitali, sistema di filtraggio e riciclo dell'acqua utilizzata per un 20% di risparmio energetico per passeggero. E dopo tre anni di lavoro eccoci a raccontarvi il viaggio inaugurale della nave da crociera più grande del mondo; si parte da Miami.

Al Terminal di partenza 90 banchi accolgono i passeggeri consegnando loro i tecnologici SeaPass: chiave per la cabina e unico mezzo di pagamento a bordo. Il terminal del porto di Miami è un gigante di vetro e acciaio studiato ad-hoc per gestire senza coda l'imbarco di oltre 5.000 passeggeri.

Finalmente davanti ai nostri occhi la maestosa sagoma della Oasis of the seas: un centinaio di suite, 2.700 cabine doppie, più di 5.000 passeggeri, oltre ai 2.322 membri dell'equipaggio che sono a disposizione per esaudire i desideri dei passeggeri a bordo. Giusto per dare l'idea della nave dei record qualche altro numero, una cinquantina di bar e ristoranti, una dozzina di piste da ballo, dieci tra vasche e piscine dove possibile fare surf, pareti (free-climbing) da scalare, un campo da basket, una pista di pattinaggio, un mini-golf, club teen e laboratori per bambini. E poi ancora lo Show in stile casinò di Las Vegas, teatro musicale, balletto d'acqua, e un centro termale: A bordo si ha la sensazione di avere a disposizione i servizi di un grande complesso alberghiero, con centro commerciale e parco a tema.

Oasis of the Seas PonteDopo alcune ore dall'imbarco non abbiamo visto tutta la nave tanto è grande; ancora un pò di numeri, oltre 360 metri di lunghezza separano la prua dalla poppa, ben 17 piani compongono i 65 metri di altezza.

L'Oasis of the Seas per ogni momento ha una sua melodia: la musica non si ferma mai grazie a una jazz band, un'altra pop, un'altra tropicale, un chitarrista classico, un suonatore di cornamusa, un violinista. La nave dispone di una trentina di ascensori trasparenti che regolano la maggioranza del flusso dei passeggeri in verticale, anche se riteniamo che utilizzare le scale è sia l'esercizio migliore per scongiurare un eccessivo accumulo di calorie, tante le irrinunciabili tentazioni offerti dalla cucina di bordo, ma per i più attivi è possibile usufruire della palestra e della strabiliante pista da jogging di 1500 metri. L'allestimento della nave è una simbiosi tra il gusto americano e orientale. Le piscine si trovano sul ponte superiore ed inferiore, già aperte e fruibili diverse ore prima della partenza, la temperatura dell'acqua la troviamo sempre gradevolissima, inoltre a disposizione dei passeggeri servizio bar, asciugamani etc ...

L'orario della partenza del viaggio inaugurale della nave da crociera più grande è arrivato; tutti sono colti da un grande entusiasmo e cominciano a salutare animatamente dai pontili lato banchina la tanta gente radunatasi al porto per questo vero e proprio "evento storico". A bordo ci sono single, coppie, famiglie con bambini a testimonianza di come oggi la crociera sia davvero adatta a tutti e come le navi da crociera possano fare concorrenza ai migliori villaggi turistici e resort all-inclusive. Dopo quasi quaranta anni dal momento in cui la Royal Caribbean ha iniziato a progettare navi da crociera eleganti e confortevoli, con un ampia offerta di servizi e opportunità di svago per i propri passeggeri, in tutti questi anni ha proseguito sulla medesima linea ... costruire navi sempre più grandi e moderne, in grado di offire sempre maggiori attrazioni.

Oasis of the Seas - Free climbing L'Oasis of the Seas, durante questo viaggio inaugurale attracca a Labadee, costa nord di Haiti. Anche qui una grande folla festosa ci accoglie. Scendiamo in spiaggia, dopo aver fatto un pò di snorkeling, ci concediamo il barbecue con aragosta, completano la coreografia dei gruppi musicali del luogo. Risaliamo a bordo e alla sera ci attende il ristorante Opus: abbigliamento smoking e abito da sera. La serata pare una grande sfilata degli ospiti a bordo abiti, gioielli, trucco e acconciature particolari. Alcuni passeggeri, esperti croceristi, scambiano opinioni ed impressioni confrontando entusiasti la crociera inaugurale della Oasis con molte altre crociere in giro per il mondo; apparentemente nessuno riesce a trovare difetti all'ammiraglia alla Royal Caribbean.

La Oasis of the Seas conta più di 2.000 membri dell'equipaggio di 70 nazionalità diverse, sempre a disposizione nel soddisfare le richieste di tutti i passeggeri; un lavoro impegnativo e molto importante, visto che le crociere generalmente tengono al primo punto la soddisfazione e la fidelizzazione del cliente/ospite

Oasis of the Seas - PromenadeUltime ore a bordo, stiamo già rientrando a Miami. Anche la musica si ferma. In poco tempo tutti i passeggeri sbarcano ordinatamente. Guardiamo dalla banchina ancora una volta l'imponente sagoma della nave ormeggiata, allontanandoci verso i parcheggi nei nostri pensieri ci assale di già un pizzico di nostalgia che si confonde con la voglia di far presto un altra crociera. L'ultima riflessione che facciamo, questa ad alta voce, è: complimenti alla Royal Caribbean per quella che al momento è la "nave più grande del mondo", ma soprattutto perchè la "Oasis of The Seas" non stupisce i suoi ospiti solo per questo!.